Il prezzo della libertà

Ogni mese rileggo gli articoli che avevo scritto da Damasco e dalla Siria, due anni fa per il quotidiano Lettera43. Per ricordare ciò che stava succedendo, per rivivere certi passaggi. Per non dimenticare le persone che ho incontrato e che mi hanno confidato la loro storia. Con alcuni sono ancora in contatto. Di altri non so più nulla.

Del mese di maggio, ricordo soprattutto un viaggio a Yabrud, una settandina di km dalla capitale, ai piedi delle montagne Qalamaun, al confine con il Libano. E l’incontro con Ammar (nome di fantasia scelto come sempre per tutelare il testmone) uno degli organizzatori delle manifestazione pacifica che si era svolta a Yabrud due settimane prima. Avevo avuto il contatto da un suo amico che mi aveva accompagnata. Ammar aveva paura, un altro organizzatore della rivolta, era scomparso….Qui il link all’articolo http://www.lettera43.it/attualita/15197/il-prezzo-della-liberta.htm

Si ringrazia per la cartina il blog “Cronicas para viajar leyendo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Istirahah, pausa, relax

Il Blog è in Pausa… i contenuti (Post e Archivio) sono comunque sempre raggiungibili e il Blog è navigabile!